10 luglio 2007

Bachi da pietra - non io

Esiste un sottobosco nascosto nella musica italiana. E questo sottobosco brulica, cresce, formicola, più vivo del panorama dei più celebri artistoni nostrani. E oltre a patetiche scimmiottature delle star più famose, produce esemplari strani, bizzarri, curiosi, e qualcuno pure qualcuno magnifico.
Tra questi ci sono sicuramente i Bachi da Pietra, un duo di Novi Ligure (AL) che suona un blues d’autore cupo e malato, pochi suoni, chitarre e percussioni, voce spesso sussurrata, atmosfere a volte simili ai Massimo Volume, ma dal tono decisamente più scuro.
Lo confesso, al primo ascolto la prima reazione non è stata positiva, l’ho trovato davvero palloso. Ma questo è un problema mio, mi è capitato spesse volte di avere questa prima impressione, poi sostituita da un crescente entusiasmo nelle successive passate.
E pure questa volta è stato così, pian piano mi sono ritrovato a crogiolarmi nel torpore di quelle canzoni, una volta assuefatto alle bizzarre strutture dark del disco, ho incominciato ad apprezzarlo, ad appassionarmi e a goderne la fattura davvero ottima.
Alla fine penso che sia un disco davvero buono, un po’ ostico, ma che superata l’iniziale difficoltà si rivela di certo uno dei miei migliori ascolti in questo 2007. E mi fa pure piacere pensare che una volta tanto è una scoperta che viene da così vicino.

1 commenti:

Camiseta Personalizada ha detto...

Oi, achei teu blog pelo google tá bem interessante gostei desse post. Quando der dá uma passada pelo meu blog, é sobre camisetas personalizadas, mostra passo a passo como criar uma camiseta personalizada bem maneira. Se você quiser linkar meu blog no seu eu ficaria agradecido, até mais e sucesso.(If you speak English can see the version in English of the Camiseta Personalizada.If he will be possible add my blog in your blogroll I thankful, bye friend).